Disuniti a Sinistra?

“Disuniti a sinistra”, così titola l’ineffabile uomo orchestra del PLR Muzzano un suo articolo nel suo ultimo bollettino Agorà – Le piazzette.

Insistiamo sull’aggettivo possessivo poiché il bollettino è tutto e unicamente farina del suo sacco. Osiamo pensare che quello che usa a sproposito sia un plurale maiestatis. Infatti, non tutto il PLR muzzanese sposa incondizionatamente la litigiosità e l’acrimonia che il suo uomo orchestra esprime, con triste regolarità e nei confronti di tutti, sia dalle righe del bollettino sia negli interventi in CC.

Orbene, vogliamo qui tranquillizzarlo: Insieme a Sinistra è unita più che mai e quando si esprime, a differenza sua, lo fa dopo avere discusso le proprie posizioni con tutto il gruppo e quindi si esprime collettivamente.

Le accuse patetiche di falsità che l’uomo orchestra distribuisce a destra e a manca lasciano il tempo che trovano; anche i suoi ricorsi penosi presso la Sezione Enti Locali hanno l’ascolto che lui stesso ci riporta: nessuno!

Non capiamo se questo suo modo di fare sia funzionale alla sua teoria che non si possa fare politica a livello del nostro comune e quindi ci si debba aggregare col Comune di Lugano. Noi invece rivendichiamo l’importanza di fare politica e amministrazione dei beni comuni con la nostra conoscenza dei problemi nostri e alleandoci, per risolverli, con tutti coloro con i quali troviamo accordi, senza preclusioni. Questo significa, caro uomo orchestra, fare politica a livello comunale e non suonare la grancassa, i piatti e il resto, vomitando accuse contro tutti coloro che non sono della tua parrocchia.

Dove acquisti i suoi spartiti, l’uomo orchestra del PLR muzzanese, ce lo dice poi chiaramente nell’ultima parte del riquadro che ci dedica nel suo bollettino; gli riesce così bene il lessico leghista che ci fa capire subito quali siano le sue letture preferite.

Ma alcuni strumenti non li suona mai; per esempio il piatto dei cassonetti che aspettano da una vita di funzionare e che vengono usati, vista la convenienza, da numerosi turisti del pattume.

Anche la grancassa dell’informazione sui problemi della fornitura di acqua potabile è molto incrinata.

Vuoi vedere che è perché provengono dalla sua scuderia che questi strumenti gli riescono male?

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *